Domande da porre quando si assume un Web Designer

Una guida del proprietario di una piccola impresa per assumere un web designer professionista e quali domande porre durante il processo di assunzione. Come intervistare un web designer.


Una guida al web design professionale

Nel nostro precedente articolo, abbiamo coperto i posti migliori per trovare un web designer. In questo articolo, esamineremo come assumere un web designer e quali domande dovresti porre durante il processo di assunzione.

Diciamo che hai selezionato alcuni buoni candidati e sei pronto per fare il passo successivo e contattarli. Prepararti prima di condurre interviste ti metterà in una posizione migliore per raccogliere le informazioni di cui hai bisogno e fare la scelta migliore. Ecco alcune domande essenziali da porsi prima di incontrare o intervistare i web designer:

Contents

Domande da porsi prima di incontrare un Web Designer

Raggiungere un professionista per il lavoro di web design è un grande passo ed è importante avere una chiara comprensione delle aspettative e degli obiettivi per assicurarsi che il tuo sito Web abbia successo.

Prendi le cose nelle tue mani ponendoti le seguenti domande.

D: Che tipo di sito Web sto costruendo?

È una buona idea essere il più chiari possibile con la tua visione del sito web che vuoi costruire. Si tratta di un “sito di brochure” che offre informazioni sulla tua attuale attività di mattoni e malta? Stai lanciando un sito di e-commerce che vende prodotti o servizi? Stai sviluppando un forum o un sito di social media che si rivolge a un pubblico di nicchia?

Conoscere il tipo di sito che vuoi costruire ti aiuterà a guidare la tua scelta di web designer. Alcuni web designer specializzati nell’eCommerce, altri creano siti fantastici per mostrare il tuo portafoglio o evidenziare i vantaggi della tua società di consulenza. Con questo in mente, puoi rivedere il lavoro e le competenze di ogni web designer per assicurarti che siano adatti al tipo di sito web che vuoi costruire.

D: Creerò e modificherò il contenuto da solo o se lo farà qualcun altro?

Se disponi di contenuti esistenti di presentazioni, lettere di vendita o materiale di marketing e hai solo bisogno di un web designer per “metterlo online”, puoi cercare un candidato adatto per la creazione di un sito statico di base.

D’altra parte, se prevedi di avere un blog o di aggiornare i contenuti sul tuo sito Web su base regolare, avrai bisogno di un web designer che ti aiuti a configurare un sistema di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress o Joomla.

Assicurati di considerare il tuo tempo nella creazione di contenuti. Alcuni web designer forniranno anche contenuti come parte dei loro servizi. Se hai bisogno di contenuti o grafica su base regolare e non hai tempo, è utile assumere un web designer che possa portare tutti quei servizi sul tavolo o fornire consulenza e consigli su dove trovarli.

D: Quali sono gli obiettivi del mio sito Web?

I siti web sono più di belle immagini e fantasiosi effetti interattivi, sono potenti strumenti orientati al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Dovresti chiederti: in che modo il mio sito Web raggiungerà i miei obiettivi aziendali?

Pensa a cosa vuoi che facciano le persone sul tuo sito web. Si iscrive alla tua mailing list? Oppure sta convincendo le persone a contattarti per domande sui tuoi servizi? Forse stai gestendo un sito di e-commerce e desideri che le persone acquistino i tuoi prodotti?

Costruendo il tuo sito Web pensando ai tuoi obiettivi, sarai in grado di valutarne il successo sulla base di fatti concreti piuttosto che di vaghe nozioni, opinioni estetiche soggettive o dell’ultima moda del web design.

D: Chi è il mio pubblico di destinazione e come accede al mio sito Web?

Prima di assumere un web designer, pensa attentamente al tuo cliente o cliente ideale. L’obiettivo principale del tuo sito Web è quello di essere una calamita per il tuo pubblico di destinazione e dovrebbe essere progettato per servirli quando atterrano sulla tua home page.

Per capire il tuo pubblico di destinazione e come arrivano al tuo sito Web, poniti queste domande:

  • Cosa sta cercando il mio pubblico di destinazione?
  • Quali problemi o esigenze sto affrontando per loro?
  • In che modo il mio pubblico di destinazione cerca soluzioni?
  • Quali risposte si aspettano di trovare per i loro problemi?
  • A quali messaggi risponderanno meglio?

Oltre a soddisfare il tuo pubblico di destinazione, ti consigliamo di assicurarti che il tuo sito Web funzioni correttamente e di avere la capacità di monitorare le prestazioni in base al comportamento del tuo pubblico sul tuo sito. Ad esempio, quali pagine visitano? Quanto tempo trascorrono su ogni pagina? Quali dispositivi usano per accedere al tuo sito Web? Conoscere queste risposte ti aiuterà a focalizzare maggiormente gli obiettivi del tuo sito e a trovare il web designer giusto per costruirlo.

È possibile che tu non conosca la risposta a tutte queste domande. Dopotutto, è per questo che stai assumendo un web designer, per aiutarti a mettere online la tua attività. In tal caso, assicurati di verificare che anche i potenziali candidati offrano aiuto nel marketing o possano indicarti la giusta direzione per trovare le risposte.

D: Come intendo indirizzare il traffico al mio sito Web?

Una volta identificato il tuo pubblico di destinazione, dovrai comunque farli visitare il tuo sito. Internet è un luogo rumoroso e avrai bisogno di una strategia per tagliare il rumore e attirare l’attenzione della gente. Non è sufficiente “mettere online il tuo sito Web” e sperare che le persone lo trovino, devi indirizzare il traffico verso il tuo sito su una base coerente.

Ecco alcune domande per aiutarti a guidare il tuo piano per indirizzare il traffico verso il tuo sito:

  • In che modo le persone impareranno a conoscere il mio sito Web?
  • Quali contenuti offrirò per coinvolgerli e farli tornare?
  • Posso farlo da solo o avrò bisogno dell’aiuto di un professionista del web per indirizzare il traffico?

Man mano che sviluppi un’immagine chiara del tuo pubblico di destinazione e come attirare la loro attenzione e indirizzarli verso il tuo sito, il tuo piano per raggiungere gli obiettivi del tuo sito Web inizia a diventare più chiaro e sei pronto per avere una discussione più produttiva con un web designer.

Anche in questo caso, potresti non sapere come indirizzare il traffico al tuo sito web. Anche questo va bene. È semplicemente un’altra cosa da tenere a mente per il processo di assunzione. Cerca un web designer che possa aiutarti a indirizzare il traffico verso il tuo sito o consulta per aiutarti a trovare le risorse di cui hai bisogno.

D: Qual è il mio budget?

È probabile che “Qual è il tuo budget?” è una delle prime, se non la prima, domanda che i web designer porranno al primo approccio. È meglio chiedersi in anticipo ed essere meglio preparati quando si incontra un web designer sulla costruzione del proprio sito.

Dopo aver deciso gli obiettivi per il tuo sito Web, dovrai mettere da parte un budget. In altre parole, quanto sei disposto a investire per raggiungere questi obiettivi? Non solo questo ha senso dal punto di vista commerciale, ma ti tiene anche radicato quando discuti delle funzionalità del sito Web con un web designer. Ad esempio, se hai un budget inferiore a $ 5.000, chiedere un negozio online a tutti gli effetti, un blog e un design personalizzato, probabilmente sta chiedendo troppo.

Mantenere aspettative realistiche sul tuo budget, sugli obiettivi del tuo sito e su ciò che si adatta ai piani per la tua attività, contribuirà a garantire che la tua prima conversazione con un web designer vada bene.

D: Ho esaminato attentamente le informazioni sui siti Web dei candidati?

La maggior parte dei web designer e delle agenzie web mette tonnellate di informazioni sui loro siti Web che possono essere preziose per te. Ecco alcune cose che puoi imparare semplicemente navigando sui loro siti:

  • Servizi che offrono
  • Processo di onboarding per i clienti
  • Processo e strumenti di gestione del progetto
  • Clienti precedenti e attuali
  • Portfolio di lavoro

Domande da porre a un web designer durante il processo di intervista:

Dopo aver esaminato le domande precedenti per prepararti, il passaggio successivo è impostare le interviste con i web designer. In qualità di piccolo imprenditore, hai familiarità con lo svolgimento di interviste e riunioni, sia di persona che da remoto. Avere un elenco di domande ben ponderate è la chiave per un colloquio di successo.

Tuttavia, il linguaggio tecnico e pieno di gergo su alcuni siti web specializzati di progettazione e sviluppo web può rendere difficile la creazione di un elenco di buone domande, anche per chi ha familiarità con lo svolgimento di interviste.

Per rendere il tuo processo di assunzione più produttivo, abbiamo raccolto le domande più importanti da porre durante l’intervista ai web designer:

D: Quali servizi offri?

È utile conoscere l’intera gamma di servizi offerti da un web designer prima di assumerli. Alcuni web designer offrono solo la progettazione di siti Web e non forniscono sviluppo di back-end o servizi di codifica. Altri possono offrire servizi aggiuntivi come web hosting, ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), marketing pay-per-click (PPC), newsletter via email e altro.

Anche quando vedi questi servizi elencati sul sito di un web designer, vale comunque la pena porre la domanda. È possibile eseguire ulteriori due diligence chiedendo se tutti i loro servizi, dalla progettazione alla SEO, siano effettuati dallo stesso professionista o da un team di esperti. L’ultima opzione potrebbe essere più desiderabile per un risultato di alta qualità. Mentre molti web designer sono in grado di indossare alcuni cappelli diversi, essere un esperto in una vasta gamma di campi è difficile per ogni persona.

D: In una scala da 1 a 10, qual è la tua esperienza con il mio settore?

Alcuni web designer o agenzie web sono specializzati nella costruzione di siti Web per particolari tipi di attività, ad esempio ristoranti, avvocati o riparazioni di automobili. Assumere un professionista del web che ha esperienza di lavoro nel tuo settore può aggiungere valore al tuo progetto: conoscono le funzionalità di cui il tuo sito Web ha bisogno e come implementarlo, conoscono il tuo pubblico di destinazione e ciò che stanno cercando e sanno chi sono i tuoi concorrenti sono e possono aiutarti a ottenere risultati.

Una cosa da fare qui, quando una società di progettazione di siti Web è specializzata in un determinato settore, assicurati che i progetti non siano troppo “cookie cutter”, soprattutto quando vuoi differenziarti dalla concorrenza. Tuttavia, quando il tuo obiettivo è semplicemente quello di mettere online la tua attività commerciale usando le migliori pratiche più recenti, è meglio scegliere un designer con esperienza nel tuo settore.

D: Puoi mostrarmi l’ultimo sito Web pertinente al mio progetto? Puoi guidarmi attraverso il processo che hai usato per progettare il sito?

I portafogli sono utili ma possono diventare rapidamente obsoleti quando un designer completa i progetti. Chiedi di vedere lavori recenti per ottenere la migliore visione delle competenze del tuo potenziale web designer. Meglio ancora, chiedi di vedere il sito web più recente che hanno creato che è pertinente al tuo progetto. Anche quando non hanno mai lavorato con un’azienda nel tuo settore in precedenza, chiedi loro di mostrarti un esempio recente che corrisponda perfettamente ai tuoi obiettivi.

Oltre a quanto “buoni” siano gli esempi, poni alcune ulteriori domande per comprendere meglio l’approccio di ciascun web designer a un progetto:

  • Quali problemi hai risolto?
  • Perché hai scelto la soluzione X anziché la soluzione Y?
  • Quale processo hai seguito?
  • Quali erano gli obiettivi per il sito Web?
  • Hai raggiunto quegli obiettivi?
  • Come hai verificato di aver raggiunto quegli obiettivi??
  • Posso contattare il vostro cliente per un riferimento?

D: Quali sono le tue qualifiche?

Molti web designer e professionisti del web sono autodidatti. Non c’è nulla di sbagliato in questo, soprattutto se si considera l’impressionante gamma di risorse di apprendimento gratuite ea pagamento per la progettazione di siti Web, sviluppo, marketing online, SEO e altre competenze.

Alcuni web designer sono disposti a fare il possibile e completare le certificazioni per posizionarsi meglio sul mercato, come esperti affidabili nel settore. Alcuni esempi sono sviluppatori certificati Microsoft e sviluppatori certificati PHP.

Spesso gli sviluppatori certificati applicano tariffe più elevate, tuttavia fai attenzione a ottenere ciò per cui paghi: nel mondo della codifica un certificato riconosciuto diventa obsoleto rapidamente e non garantisce da solo un risultato positivo, o anche che il web designer sia a conoscenza di le migliori pratiche più recenti.

D: Quali servizi di marketing SEO o Internet offrite?

Affinché il tuo sito Web abbia successo, il tuo pubblico di destinazione deve trovarti. Inoltre, devi attirare la loro attenzione e fornire contenuti accattivanti o un motivo convincente per visitare il tuo sito. Per essere sicuro che il tuo sito web appaia nei risultati di social e di ricerca e si distingue dalla massa, deve essere adeguatamente codificato e promosso strategicamente.

Chiedi ai candidati se hanno un esperto di ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) o uno stratega del marketing online nel loro team. Non ha senso costruire un sito Web eccezionale se riceve solo una manciata di visitatori ogni mese.

D: Fornirai una proposta dettagliata?

Una proposta dettagliata del tuo web designer può aiutarti a comprendere ogni servizio che offrono e le relative commissioni. È un buon segno quando il tuo potenziale web designer o agenzia web pone molte domande sulla tua attività e sui tuoi clienti. Le grandi proposte si basano su una buona comprensione delle esigenze della tua azienda e sono orientate a fornire soluzioni in grado di soddisfare tali esigenze.

Assicurati di porre eventuali chiarimenti sulla proposta. In questo modo si riduce al minimo il rischio che si verifichino spiacevoli sorprese che potrebbero compromettere il successo del progetto in futuro.

D: Esaminerai il mio sito esistente prima di iniziare a lavorare sul mio nuovo sito?

Quando disponi di un sito esistente, capire cosa funziona e non funziona per te è un buon punto di partenza per lo sviluppo di un nuovo sito. Se la risposta fornita dal tuo web designer è un clamoroso “Sì!”, È una buona indicazione che faranno uso delle lezioni apprese ed eviterai qualsiasi errore tu abbia commesso con il tuo sito attuale.

Anche il tuo contributo al processo di revisione sarà molto importante. Se stai ridisegnando il tuo sito Web, quali sono i motivi per farlo? Quanto più specifico puoi essere sul motivo per cui il tuo sito ha bisogno di un aggiornamento, tanto più facile sarà per un web designer capire le esigenze della tua azienda e gli obiettivi del sito Web.

D: Quanto tempo ci vorrà per completare il mio sito web?

Qualsiasi proposta di sito Web che ricevi dovrebbe includere un tempo stimato per il completamento. La progettazione di siti Web di qualità richiede tempo e i designer impegnati spesso hanno altri clienti. Le tempistiche del web design possono cambiare al variare dei requisiti, quindi la data di completamento potrebbe essere rimandata dalla stima originale. Questo è un altro motivo per cui è importante avere un quadro chiaro di ciò che vuoi realizzare con il tuo sito.

È importante capire che un sito Web non è mai completamente “completato”. Dopo il lancio, ci saranno delle modifiche da apportare in base a quante persone visitano il sito Web, quante di loro tornano, quanti visitatori si iscrivono alla tua mailing list o fanno clic sul pulsante Aggiungi al carrello e il feedback che ricevi dai visitatori e da altri stakeholder come venditori di prodotti.

Ovviamente vuoi lanciare il tuo sito il più presto possibile, ma affrettare il progetto non sarà di aiuto. Per garantire un risultato positivo, è saggio essere coinvolti nel progetto tanto quanto ti senti a tuo agio, collaborando con il tuo web designer: condividere le tue competenze aziendali e le conoscenze dei tuoi clienti, offrire feedback costruttivi e fornire grafica, immagini o contenuti il tuo web designer deve andare avanti con il progetto. Qualsiasi ritardo da parte tua nel fornire queste informazioni inevitabilmente posticiperà la data di lancio del sito web.

D: Potrò espandere il mio sito Web man mano che la mia attività cresce?

Se hai intenzione di espandere il tuo sito Web man mano che la tua attività cresce, dovresti considerare questo ora. Potrebbe essere necessaria una riprogettazione completa per aggiungere nuove funzionalità se un sito Web non è stato sviluppato pensando al futuro. Assicurati di poter aggiungere nuove funzionalità al tuo sito, se necessario. Un buon esempio qui è la piattaforma WordPress, che può essere facilmente estesa aggiungendo nuovi plugin.

Un altro fattore importante da considerare per la crescita futura riguarda l’hosting del tuo sito web. Assicurati che il tuo sito Web possa essere ridimensionato per gestire grandi volumi di traffico, se necessario, tramite un nuovo piano di hosting o collegandolo a una rete di distribuzione di contenuti. Chiedi al tuo potenziale sviluppatore: puoi aiutarmi a cambiare i piani di hosting o la configurazione del mio sito per gestire più traffico in futuro? Fornirai questo o fornirai una risorsa consigliata per aiutare? Quanto costerà?

D: Quale sistema di gestione dei contenuti usi?

La maggior parte dei siti Web sono realizzati utilizzando un sistema di gestione dei contenuti (CMS) che separa il codice di backend dal design e dal contenuto. Ciò dovrebbe consentirti di aggiornare il contenuto di determinate parti del tuo sito, senza che tu debba imparare alcun codice web complesso.

Tuttavia, non tutte le piattaforme CMS sono create uguali. Chiedi di vedere una demo del sistema che il tuo progettista intende utilizzare. Se il tuo web designer utilizza un CMS proprietario, assicurati di chiedere quanto sarà facile spostare il sito Web in un altro CMS. Dovrai considerare cosa succede se lo sviluppatore smette di supportare il CMS o l’azienda stessa fallisce. Assicurati che il tuo web designer utilizzi una piattaforma che è ampiamente disponibile e non mostra segni di scomparsa dall’oggi al domani – WordPress, Joomla e Drupal sono tutti buoni esempi di sistemi CMS su cui puoi fare affidamento.

D: Il mio team sarà in grado di accedere e modificare il sito Web una volta pubblicato?

In relazione alla domanda relativa al CMS, vorrai sapere se puoi apportare modifiche al tuo sito. Affidarsi a un designer per aggiornare il contenuto può causare ritardi quando è necessario modificare rapidamente qualcosa. Chiedi cosa puoi modificare una volta pubblicato il sito web e assicurati di sapere quanto costa se hai bisogno del tuo web designer per fare una modifica.

Quando intervisti potenziali web designer, puoi anche chiedere loro se forniscono formazione per imparare a aggiornare tu stesso il tuo sito web. Scegliere un buon CMS come gli esempi che abbiamo fornito renderà più facile imparare come aggiornare i contenuti da soli.

D: Offrite una manutenzione continua una volta che il mio sito è stato pubblicato? E se qualcosa si rompe? Offrite qualche garanzia?

Il software viene costantemente aggiornato e nuove modifiche a un tipo di codice sul tuo sito Web possono influire su altri codici, richiedendo ulteriori modifiche per far funzionare tutto correttamente insieme.

È una mossa intelligente chiedere quale tipo di manutenzione è richiesta per il tuo sito Web e quali opzioni offre il tuo web designer. Alcuni sistemi di gestione dei contenuti sono integrati con un ambiente di hosting specializzato che aiuta a ridurre al minimo le attività di manutenzione dei clienti aggiornando automaticamente il tuo sito.

Tuttavia, dovresti essere preparato nel caso in cui qualcosa vada storto, ad esempio: la base di codice presenta bug o falle di sicurezza che vengono rilevati solo dopo l’avvio, gli aggiornamenti richiedono ulteriori modifiche al codice o, nel peggiore dei casi, il tuo sito Web viene violato.

Sii chiaro su cosa ti aspetti dal tuo web designer in queste circostanze, chiedi quanto costerà e per quanto tempo sarà disponibile il loro supporto.

D: Quanto costerà tutto?

Una delle domande più cruciali per la tua azienda è quanto costerà l’intero sito web. Il prezzo si basa su molti fattori e ogni azienda di sviluppo web valuta i propri servizi in modo diverso. Il web design è ancora un settore relativamente nuovo e ci sono pochi standard di prezzo. Le tariffe orarie, contrattuali e fisse sono tutte comuni. I processi e le piattaforme di sviluppo variano tanto quanto i livelli di abilità richiesti per ciascuno. Pianifica un budget di diverse migliaia di dollari per un sito Web personalizzato con funzionalità di base. L’ampia personalizzazione, incluso l’e-commerce, aumenterà ovviamente i costi. Tieni presente quando stai valutando alternative che un sito Web di qualità professionale costerà più di quello che il nipote del tuo vicino può mettere insieme per un prezzo d’occasione.

D: Possederò il mio sito Web, dominio, risorse?

Un’altra preoccupazione fondamentale per le aziende è il copyright o la proprietà legale del sito Web e di tutti i suoi componenti. Ti consigliamo di stipulare un contratto che delinei chiaramente la proprietà del tuo sito web. Questo contratto dovrebbe consentirti di portare il tuo sito Web a un altro designer in futuro o aggiungere le tue modifiche ad esso, senza incorrere in costi aggiuntivi o sanzioni. Non avere un contratto per proteggere la tua attività sarebbe come comprare una casa e lasciare le chiavi nelle mani di qualcun altro. Non vuoi correre questo rischio.

Un’altra considerazione relativa al copyright è la proprietà di qualsiasi contenuto, grafica, immagini o video utilizzati per costruire il tuo sito. Se questi sono forniti dal web designer o dall’agenzia web, chi li possiede al termine del sito Web? Hanno una licenza che ti consente di usarli nel tuo sito web? Ci sono delle condizioni per il loro utilizzo? Chi è legalmente responsabile in caso di uso improprio? Accertarsi di disporre di licenze chiare e di utilizzare i diritti per i propri contenuti è un altro modo per assicurarsi di non essere “bloccati” da casa propria.

D: Cosa devo fornire prima che inizi il lavoro sul sito Web?

Discutere di ciò che è necessario portare al tavolo ti aiuterà a evitare ritardi nella pianificazione del progetto e incomprensioni con il tuo web designer. È fondamentale comprendere quali contenuti o risorse devi fornire.

Ciò può includere:

  • copia
  • immagini
  • video
  • Loghi
  • Materiale legale, ad es. Termini e condizioni, politica sulla privacy, ecc.
  • Credenziali per l’accesso alla tua contabilità di hosting (se hai a che fare con la società di hosting)
  • Plugin e temi premium che potresti dover acquistare

Nel complesso, la progettazione di un sito Web è un grande progetto che ha bisogno del tuo contributo: sii chiaro con il tuo web designer su quali sono le tue responsabilità e fai del tuo meglio per adempiere al tuo lato dell’affare.

D: Puoi mostrarmi uno dei siti Web meno costosi e uno dei siti Web più costosi su cui hai lavorato?

Se stai lanciando un piccolo sito web con un set standard di funzionalità come una mailing list e un modulo di contatto, presumibilmente non costerà un braccio e una gamba da costruire. Tuttavia, vuoi comunque avere un prodotto di qualità alla fine. D’altra parte, potresti avere in mente un sito Web di grandi dimensioni che include eCommerce e altre funzionalità e vuoi essere sicuro che non ti costerà più di quanto dovrebbe. Chiedi di vedere diversi esempi di lavoro per essere sicuro che il tuo web designer svolga costantemente lavori di alta qualità su tutti i progetti, indipendentemente da quanto siano accessibili o di fascia alta.

D: Quali sono state le tue maggiori sfide lavorando con i clienti e cosa hai fatto per superarle?

La relazione web designer-cliente, come tutte le relazioni d’affari, può avere degli alti e bassi. Un progetto di web design è un impegno a lungo termine e sia il cliente che il web designer investono molto tempo e sforzi nel prodotto finito. Ci possono essere momenti in cui differenze di opinione, ritardi, incomprensioni o problemi tecnici mettono a dura prova la relazione. Una cosa che devi sapere è come il tuo potenziale web designer affronterà queste sfide. Dalla loro risposta, avrai un’idea di come sarebbe lavorare con quel web designer: se il web designer incolpa un risultato negativo sul client, questa è una bandiera rossa infallibile.

Ultime parole di consiglio per l’assunzione di un web designer

Queste domande ti aiuteranno a identificare e assumere il miglior web designer per la tua attività. Tuttavia, c’è sempre il fattore umano. Anche se stai cercando di ridurre al minimo il rischio di scegliere il web designer sbagliato, non esiste un modo a prova di proiettile per sapere come lavorerai insieme.

Concedi al tuo web professionista un piccolo progetto di prova prima di impegnarti in un progetto a lungo termine di progettazione e sviluppo di siti Web. È una mossa intelligente assicurarsi che la relazione funzioni per entrambe le parti.

Conclusione

La comunicazione con il tuo potenziale web designer è la chiave: non pensare due volte a porre domande e aspettarti lo stesso grado di comunicazione.

Se non ritieni che si tratti della corrispondenza giusta, vai avanti fino a trovare il professionista web più adatto alla tua attività. Adottare un approccio lento e costante all’assunzione di un web designer ti farà risparmiare tempo e denaro in futuro.

Una volta che sei sicuro di aver fatto la scelta giusta, i passaggi successivi prevedono la messa in servizio del progetto e l’avvio della relazione con il tuo web designer con il piede giusto. Consulta i Suggerimenti per lavorare con il tuo Web Designer per ulteriori informazioni.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map